::HOME    ::FIOM    ::IL NOSTRO LAVORO    ::COMUNICAZIONE    ::I TUOI DIRITTI    ::CONTATTI    ::FOTO    ::LINK   

 ▪ La Fiom
 ▪ Il nostro lavoro
 ▪ Comunicazione
 ▪ Informatica
 ▪ I tuoi diritti
 ▪ RSU
 ▪ RLS


Visite ricevute:
635180
Abbiamo on-line:
8 utenti
Home  >>  Comunicazione  >>  Comunicati

22 maggio 2012
SIRTI

 

SIRTI

1000 (MILLE) ESUBERI E NON SI DISCUTE!

GIOVEDI’ 24 MAGGIO 
MANIFESTAZIONE NAZIONALE A MILANO

 

All’inizio di aprile la Sirti (azienda di installazioni telefoniche) dichiara 1000 esuberi su 4000 dipendenti.

Il 12 aprile  l’incontro al Ministero del Lavoro si conclude con un mancato accordo: l’azienda si rifiuta di discutere misure alternative ai licenziamenti.

I lavoratori si mobilitano. Dopo la manifestazione del 20 aprile a Milano e l’incontro in Prefettura, il 3 maggio si riapre la trattativa che si interrompe il 16 maggio: l’azienda prima fa un passo avanti, poi tre passi indietro.

Per Sirti ci sono 1000 lavoratori da eliminare - sostituiti dai dipendenti delle aziende di subappalto che hanno minori tutele, minori diritti ed operano in situazioni che, in alcuni casi, rasentano l’illegalità e per chi ha il privilegio di non essere licenziato, c’è il taglio del salario.

Per noi tutto questo è inaccettabile.

 

Giovedì 24 maggio è stato proclamato lo sciopero generale del gruppo con manifestazione nazionale a Milano.

In Piazzale Loreto si danno appuntamento i lavoratori di tutti siti italiani.

Il corteo si concluderà davanti alla sede aziendale di via Stamira d’Ancona con un presidio. La rivendicazione che unifica i lavoratori è, ovviamente, il ritiro dei licenziamenti e il riavvio di una vera trattativa.

 

DA MILANO, BARI, NAPOLI, FIRENZE, ROMA, GENOVA,

GIOVEDI’ 24 MAGGIO, ORE 10.00

I LAVORATORI DI SIRTI IN PIAZZALE LORETO

 



Newsletter
Inserisci la tua e-mail per ricevere la nostra newsletter









Il metallurgico


ABC Metalmeccanici
ABC Meccanici