::HOME    ::FIOM    ::IL NOSTRO LAVORO    ::COMUNICAZIONE    ::I TUOI DIRITTI    ::CONTATTI    ::FOTO    ::LINK   

 ▪ La Fiom
 ▪ Il nostro lavoro
 ▪ Comunicazione
 ▪ Informatica
 ▪ I tuoi diritti
 ▪ RSU
 ▪ RLS


Visite ricevute:
635174
Abbiamo on-line:
3 utenti
Home  >>  Comunicazione  >>  Comunicati

18 dicembre 2017
ABB

Abb

Nessuna cessione prima dell’incontro al Ministero

Martedì 19 dicembre:

sciopero e presidio a Sesto San Giovanni

 

 

Siamo ancora in attesa che il ministero dello Sviluppo economico chieda ad Abb e Arkad, società cui Abb ha deciso di cedere il ramo d’azienda Oil&gas Epc, di illustrare i piani industriale e di sviluppo del nuovo soggetto.

Per la Fiom, che da subito, ha chiesto di conoscere le intenzioni dell’azienda, i piani industriali e le garanzie per i lavoratori, questo non è certo un buon segno.

Un simile comportamento non può che confermare le preoccupazioni che abbiamo già espresso sia nei tavoli negoziali che nelle sedi istituzionali.

Noi chiediamo che l’incontro chiesto dal ministro Calenda avvenga prima del passaggio di quote da Abb ad Arkad

Chiediamo ancora una volta che Abb e Arkad vengano a spiegare il senso dell’operazione, dando garanzie sul futuro dei lavoratori.

In attesa di questo la mobilitazione continua.

Questa mattina si è fermato lo stabilimento di Genova, domani lo faranno i lavoratori di Sesto San Giovanni.

 

MARTEDI’ 19 DICEMBRE, ORE 8.00/10.00

SCIOPERO E PRESIDIO

VIA LUCIANO LAMA, 3

SESTO SAN GIOVANNI

 

 

Milano, 18 dicembre 2017



Newsletter
Inserisci la tua e-mail per ricevere la nostra newsletter









Il metallurgico


ABC Metalmeccanici
ABC Meccanici